Violenza donne: maltratta moglie, arrestato a Udine

Un uomo di origini marocchine di 30 anni è stato arrestato dalla Polizia per maltrattamenti ai danni della moglie, che ha deciso però di non denunciarlo. La Polizia è intervenuta nell'abitazione della coppia a Udine ieri pomeriggio in seguito a una richiesta di aiuto fatta proprio dalla donna, cittadina italiana e coetanea del marito. Questo, rientrato ubriaco, l'aveva chiusa fuori casa rimanendo all'interno con la loro bambina di 3 anni. Non ottenendo risposta, gli agenti della Volante sono entrati in casa attraverso una finestra. Sia l'uomo che la figlia stavano dormendo, a quel punto i poliziotti hanno preso la piccola e l'hanno riaffidata alla mamma. In Questura la donna ha raccontato di maltrattamenti, ingiurie e percosse subiti da molto tempo. Un paio d'anni fa il Questore di Palermo aveva già emesso un ammonimento a carico dell'uomo ma la moglie non lo ha mai voluto denunciare e anche ieri ha fatto una scelta analoga. La Polizia, sentita la Procura, ha proceduto all'arresto d'ufficio.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Castelnovo del Friuli

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...